un pizzico di pazienza
  • RICETTE / RICETTE DOLCI

    STRUDEL ALLE MELE

    Dopo il weekend in Valtellina sono tornata con più di 10 chili di mele e anche se so che la patria dello Strudel non è la Lombardia, posso assicurarvi che al rifugio di Bormio 3000 ho assaggiato uno degli strudel più buoni mai provati! Vi lascio la mia ricetta che ha qualche trucchetto e qualche modifica rispetto all’originale naturalmente!Con queste dosi vi verranno circa 2 strudel piccoli o uno grande

    INGREDIENTI per la pasta:

    250g farina

    1 uovo

    40g burro

    75g di acqua fredda

    INGREDIENTI per il ripieno

    10 mele Renetta

    il succo di un limone

    50g di uvetta sultanina

    30g granella di mandorle

    80g di zucchero grezzo di canna

    1 cucchiaino di cannella in polvere

    50g pangrattato

    10 g burro

    PROCEDIMENTO

    In una ciotola mescola farina burro e uovo ottenendo un impasto bricioloso, aggiungi l’acqua e ottieni un panetto che lascerai riposare mentre prepari le mele.

    Sbuccia e taglia le mele a fettine molto sottili, mettile in una ciotola, aggiungi il succo di limone, la granella di mandorle, l’uvetta, lo zucchero e la cannella, mescola bene e fai riposare per una mezz’ora.

    Mescola in una ciotolina il burro fuso e il pangrattato, otterrai un composto che dovrai stendere sul fondo della pasta dello strudel questo farà si che il pangrattato assorbirà l’umidità delle mele e la base del tuo strudel rimarrà comunque croccante.

    Riprendi il panetto di pasta e dividilo in due, stendi la sfoglia molto sottile cospargilo con il composto di pangrattato e con metà delle mele preparate in precedenza. Chiudi molto bene lo strudel e spennellalo con un po’ di latte o con un tuorlo, fai i tagli tipici dello strudel e inforna per 30 minuti a 180°

    Questo è lo strudel che ho mangiato al rifugio

  • You may also like

    No Comments

    Leave a Reply