un pizzico di pazienza
  • COLLABORAZIONI / PREPARARE / RICETTE / RICETTE DOLCI / RICETTE VELOCI

    COMPOSTA DI ZUCCA, MELE E CAROTE

    Composta di zucca mele e carote | Ça va sans dire | cavasansdire.com

    Inauguriamo il ricettario “In cucina con L’Erbolario” con una composta super golosa perfetta per questa stagione.
    Ma lo sapevate che da l’Erbolario non si trovano solo prodotti per la cura della persona ma anche un’infinita gamma di spezie, infusi, tè in foglie e caramelle? E altro che le spezie del supermercato!!!

    Ho preparato questa composta ieri sera, questa mattina presto l’ho fotografata e poi sono andata a fare la doccia. Mentre mi facevo lo shampoo ragionavo che forse avrei potuto rifare lo scatto più tardi con un po’ più di luce naturale ma quando sono tornata in cucina cercando il vasetto l’ho trovato vuoto nel lavello.
    Michele se l’è mangiato tutto. Ma vi pare normale?
    Ha detto che era troppo buona e che una volta finito il pane ha continuato a mangiarla con il cucchiaino direttamente dal vaso e…niente poi è finita.
    Ecco, questa composta è buona così!

    INGREDIENTI:

    350 gr zucca pulita
    200 gr mela pulita
    250 gr carota pulita
    100 gr zucchero di canna
    100 ml succo di mandarino
    1 cucchiaio di miele
    1 cucchiaino di cannella in polvere
    1 pizzico di noce moscata

    COME SI FA:

    Taglia la zucca e la carota a dadini e falle stufare con un goccio di acqua. Quando sono morbide aggiungi tutti gli altri ingredienti. Controlla con i rebbi della forchetta la cottura delle verdure e della mela, appena tutte schiacciandole si sfaldano togli la pentola da fuoco e frulla tutto con il mixer. Se la composta risulta troppo liquida, rimettila sul fuoco per il tempo necessario a farle raggiungere la consistenza giusta.
    Invasettare in un barattolo sterile, chiudere il coperchio e lasciare a raffreddare a testa in giù (io l’ho lasciata tutta la notte)


    Altre ricette che ti potrebbero interessare:
    Marmellata di amarene

  • You may also like

    No Comments

    Leave a Reply