un pizzico di pazienza
  • PREPARARE / RICETTE / RICETTE DOLCI / TRAVEL

    COOKIES AL BURRO D’ARACHIDI, RICORDO DELLA GITA A EXETER

    cookies al burro di arachidi | Ça va sans dire | cavasansdire.com

    Era il 1995, destinazione Exeter, Inghilterra.
    Ricordo come se fosse oggi l’emozione della prima gita di classe lontana da casa.
    Attraversare il cielo e la città che si avvicinava sotto di noi che con gli occhi appesi fuori dal finestrino sentivamo salire l’adrenalina (quella bella) per l’avventura che ci stava aspettando.
    Avevo quindici anni e negli occhi quella curiosità frenetica simile alla fame che si ha solo da adolescenti. Bei tempi!


    Da quella vacanza ho portato indietro tanti ricordi, le mie adorate calze a righe che ho usato fino a consumarle (e di cui sotto abbiamo una diapositiva), i primi Dr.Martins, ma sopratutto la voglia di mangiare di nuovo qualcosa di buono. Già, perché a parte il fish&chips il cibo non mi piaceva granchè. In Italia siamo abituati troppo bene!

    La famiglia che mi ospitava mi preparava sandwich con burro di arachidi quasi ogni giorno e un po’ per timidezza e un po’ per educazione non mi sono mai sentita di dirgli che non mi piaceva così, al mio ritorno, l’ho messo nella lista delle cose da evitare e chiudendo la partita fino a qualche tempo fa.

    Si sa, crescendo i gusti cambiano.
    Faccio sempre una testa così a Tommy e a Carlotta per educarli non solo all’assaggio ma anche al riassaggio che, quando è capitato a me, non potevo certo esimermi dal dare una seconda chance al famigerato burro di arachidi e BAM! Mi è piaciuto!

    Ora lo faccio in casa e la mattina ne aggiungo un pochino al porridge per dargli una marcia in più! (Provare per credere!!)

    Nei biscotti ci sta benissimo e, nonostante siano un attentato calorico, dovete provarli assolutamente!

    INGREDIENTI:
    150g farina
    90g zucchero di canna
    110 g burro
    110 g burro d’arachidi
    1 uovo
    1 cucchiaino di lievito per dolci

    COME SI FA:

    Nella planetaria lavora il burro morbido con lo zucchero, aggiungi l’uovo e continua a sbattere fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Aggiungi farina e lievito e per ultimo il burro d’arachidi.

    Fai riposare l’impasto in frigo una decina di minuti, quindi forma delle palline sulla teglia e schiacciale un pochino.

    Inforna per 13 minuti a 180° e poi lasciali raffreddare altrimenti si rompono.

    Questa sono io con indosso le famose calze a righe!

    Quella con me nella foto è Laura, la mia migliore amica a quei tempi.

    E questo è il nostro albergo. Se potesse parlare..

    Altre ricette che potrebberi interessarti:
    Winter Cookies

  • You may also like

    No Comments

    Leave a Reply